“Sono convinta che il vero successo si misuri nella capacità di sostenere il proprio benessere e di contribuire con gioia al benessere degli altri.”

Presentarsi è sempre un po’ imbarazzante; amo molto il contatto con le persone, ma sono fondamentalmente timida …

Ciao, mi chiamo Kira. Sono una psicologa sociale e della salute e  anche una sognatrice con i piedi ben piantati per terra. Le radici contadine mi hanno dato una grande concretezza e un amore immenso per lo studio che coltivo sin da quando ero bambina.

La mia storia familiare si perde in generazioni legate tra loro dalla sofferenza  e dal dolore;  per questa ragione ho scelto di diventare una psicologa e di occuparmi di salute del corpo e della mente. La mia passione per la scienza e la ricerca mi ha portato  a seguire in età adulta un dottorato di ricerca in Neuroscienze e Scienze Cognitive, una gioia immensa, una meta impegnativa, costata tanta fatica ma che mi ha regalato la soddisfazione di poter fare il mio lavoro sempre meglio, unendo il sapere scientifico con quello dell’esperienza umana per aiutare le persone a costruire e realizzare i propri sogni.

In questi ultimi 30 anni, il mio amore per la mente e il mio interesse per lo spirito umano mi hanno portato a formarmi e occuparmi di percorsi di Mindfulness e di gentile consapevolezza nelle varie fasi della vita.

Amo molto le discipline orientali di riequilibrio corpo-mente che ho avuto il piacere di conoscere in Cina, all’istituto di Medicina Tradizionale Cinese, in particolare le meravigliose pratiche del Qi-Gong medico che pratico e di cui parlo anche nei miei libri.

L’amore, l’impegno, l’aggiornamento continuo, il lavoro in ospedale, in università, in azienda, nel volontariato, nella libera professione, mi hanno regalato una lunga e ricca esperienza che ho vissuto in tante parti del mondo, in particolare negli Stati Uniti, dove ho lavorato a lungo in ambito di prevenzione, riabilitazione, motivazione al cambiamento, alimentazione consapevole e stili di vita, gestione dello stress e accompagnamento alla cronicità e al fine vita sia in ambito privato che aziendale.

Amo la psicologia positiva e applico, nei corsi e negli incontri individuali,  il mindful psychological counseling centrato sulla persona insieme a modelli innovativi di social learning  e di e-learning utilizzando la fusione tra sapere umanistico e sapere scientifico per motivare al cambiamento gli individui e le organizzazioni, per trasformare la dipendenza dall’infelicità  in indipendenza fisica ed emotiva e per conoscere, vivere e trasformare lo stress in azione e in energia positiva.

Sono formatrice nella pratica della Mindfulness, delle tecniche Corpo-Mente e della Touch Therapy e autrice di numerosi libri sul benessere e sulla gestione dello stress e delle emozioni. Sono sensibile al tema della vita e quindi ho chiara l’importanza del fine vita.

Insegno al Master in Cure Palliative dell’Università di Trieste e collaboro da molti anni con l’Ambulatorio dello Scompenso Cardiaco Avanzato – Centro Cardiovascolare ASUI di Trieste dove ho lavorato,  in particolare, con la Medicina Narrativa e lo Story-Telling.

Collaboro con diverse associazioni e ho una pratica privata dove vedo clienti in studio, ma anche attraverso Skype per tenermi collegata con tutto il mondo!

Amo la natura, gli animali, i libri, i fiori e le piante, il silenzio e l’arte. Mi piace camminare a piedi nudi sull’erba bagnata del mattino, fermarmi ad annusare l’odore della legna bruciata che esce dai tetti ai primi freddi invernali in montagna. L’odore del fieno tagliato mi riporta al fienile di mia nonna e ai grandi salti che facevo inebriata di quel buon odore annusato nel  buio illuminato dalla luce delle lucciole, la sera.  Ho un debole per la bontà d’animo e poca pazienza verso la povertà di spirito, ma questo è un punto su cui devo lavorare…

Ho due piedi sinistri ma adoro ballare e lo stesso vale per la mia manualità. Ne ho poca, ma amo lavorare con i fili colorati, con la lana, con le stoffe. La creatività meditativa (così la chiamo) è la mia stanza segreta in cui rilassarmi e godere il piacere di stare, fare e giocare.

Penso che ogni persona sia uno straordinario pianeta da scoprire e che le nostre vite siano indissolubilmente legate. Credo che la vita possa e debba essere affrontata sempre con semplicità e gratitudine, e che un sorriso sia contagioso, una buona dose di ironia, indispensabile.

Nutro, da sempre, una grande curiosità per l’Essere Umano, in ogni suo aspetto e in ogni sua età. Ho vissuto in paesi lontani e mi sento a casa ovunque, nel mondo. Ho avuto una vita bellissima, piena di esperienze ed incontri, ma anche molto difficile. Ho vissuto molte perdite dolorose, tra queste quella di un figlio tanto amato. Questa esperienza di dolore immenso e di solitudine mi ha fatto capire che i sogni non si devono solo sognare, ma si devono costruire insieme giorno dopo giorno. Se vogliamo vivere, dobbiamo vivere oggi, al meglio delle nostre potenzialità. E aiutare gli altri a farlo.

Ho sognato, ideato e costruito questo sito insieme alle persone che mi vogliono bene, con  l’obiettivo di mettere a disposizione la mia esperienza personale e le mie conoscenze professionali e scientifiche per aiutare ogni essere vivente che incontro a vivere una vita consapevole, sana  e felice.

Ho un sogno nel cassetto. Vorrei, un giorno, anche grazie al mio lavoro, creare una Fondazione in nome di mio figlio Stefano (la Mr. Steven’s Foundation) per sostenere le fatiche di chi è solo e regalare, attraverso l’arte e la musica, il senso pieno della vita, della felicità e della condivisione.

Sono convinta che il vero successo si misuri nella capacità di sostenere con fiducia e passione il proprio benessere e di contribuire con gioia al benessere degli altri.