Come gestire il dolore cronico: un approccio multidisciplinare.

Come gestire il dolore cronico: un approccio multidisciplinare.

Fibromialgia, malattie reumatiche, cefalee, lombosciatalgie, artrosi, ecc. sono compagni di viaggio scomodi, sì, ma non sono una sentenza senza speranza. Esistono tecniche, metodologie e pratiche di benessere che ci possono aiutare a eliminare o ridurre il dolore e a vivere meglio e con gioia la nostra vita.
Soffro di dolore cronico da anni e conosco bene la fatica, l’impegno, i momenti di scoraggiamento, le emozioni negative e il senso di impotenza che accompagnano la strada della malattia. Fibromialgia, malattie reumatiche, cefalee, lombosciatalgie, artrosi, ecc. sono compagni di viaggio scomodi, sì, ma non sono una sentenza senza speranza. Esistono  tecniche, metodologie e pratiche di benessere che ci possono aiutare a eliminare o ridurre il dolore e a vivere meglio e con gioia la nostra vita. L’approccio multidisciplinare è fondamentare per gestire al meglio le possibilità di recupero e di salute, che passano sempre da una vita attiva, da un’alimentazione equilibrata e da un percorso di consapevolezza corpo-mente. La medicina, la psicologia, la mindfulness e le neuroscienze ce lo insegnano. Oggi è con noi la dott. Eleonora Cargnello, specialista in anestesia e rianimazione, terapia intensiva e del dolore.

Condividi!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche...

Immagine di un aperitivo

Come praticare il Mindful Drinking?

Mindful Drinking, il bere consapevole. Il nostro cervello è costruito per farci divertire e provare appagamento. Non scambiamo la consapevolezza in un atteggiamento punitivo e restrittivo! Ecco 4 suggerimenti su come praticare il Mindful Drinking. 

Mindfulness e dolore cronico

Il dolore cronico è associato a numerose condizioni e malattie come la sindrome fibromialgica, l’artrite reumatoide, l’esito di traumi, neuropatie …

Perfetto!

Controlla la tua casella di posta.

Ti abbiamo spedito la mail che riceverai a breve.