Le emozioni negative “spengono” la nostra empatia.

Le emozioni negative ci rendono insensibili al dolore degli altri.
Rabbia, paura, risentimento, ansia, frustrazione sono stati emotivi che tutti noi viviamo in un momento o nell’altro della nostra vita, spesso durante la stessa giornata.

Spendiamo miliardi in farmaci che ci promettono di sentirci meglio.

Cosa possiamo fare? Dobbiamo educarci alle emozioni, nostre e altrui; è possibile sempre, ma l’ideale, naturalmente, sarebbe farlo sin da piccoli, all’interno della scuola e della famiglia.

Un podcast da seguire, e se possibile, commentare e condividere. Aiutaci a diffondere queste informazioni con i link che trovi qui sotto.

Se ti è piaciuto, condividilo con gli amici!