una giornata no

Brutta giornata? Le 4 migliori strategie per una giornata no

Quando parliamo di giornate difficili, credetemi, so di cosa parliamo.

Ho conosciuto, nella mia vita, il peso del dolore e della fatica del vivere, e so che, per quanto ci si impegni a crescere e a vivere al meglio, e inevitabile affrontare in alcuni momenti, quelle giornate particolarmente faticose, che sembrano non finire mai…

Ecco le migliori 4 strategie per combattere e vincere una “giornata no“.

Questo podcast si completa con “L’ARTE di vivere: come io affronto una giornata difficile“. Ascolta!

4 commenti su “Brutta giornata? Le 4 migliori strategie per una giornata no”

  1. Tiziana Capocasale

    Ho ascoltato con molta attenzione il tuo podcast sulle “giornate no”.. Come per tutto ciò che accade nella mia quotidianità, da sempre mi sento in formazione continua.. così come mi accorgo di imparare o avere più chiare alcune cose nella mia professione, così accade per la mia vita. E nonostante d’abitudine mi faccia sempre autoanalisi per individuare errori ed omissioni che spero sempre di evitare in futuro, col senno di poi mi accorgo che nonostante l’impegno e la buona volontà, il più delle volte questi si ripetono e ogni volta col senno di poi , mi ritrovo a rimproverarmi.
    E allora i sentimenti e le emozioni che ne seguono favoriscono le giornate no!
    Ecco perché ho pensato che i suggerimenti che seguono tuo podcast mi potrebbero essere d’aiuto per affrontarle con meno magoni..
    Ben venga la newsletter!
    Grazie ♥️

    1. Carissima Tiziana, la sensibilità è un dono, così come la capacità di mettersi in discussione per migliorare, crescere, attuare tutto il nostro potenziale… a volte però ci abituiamo all’autocritica, alla profezia che si autoavvera, alla scarsa gentilezza verso noi stessi.
      Cambiare richiede un impegno costante, preciso, determinato verso il bene.
      Il nostro bene… che è anche il bene degli altri. ❤ Grazie per il tuo prezioso commento. Si cresce insieme…

Lascia un commento

Hai voglia di leggerezza?

Iscriviti adesso al mio workshop gratuito:

Come sopravvivere al Natale 2020 (a tavola)

Siamo sincere… il periodo delle Feste di fine anno è un periodo da sempre complicato.
Da una parte, la gioia dei ricordi, della condivisione e delle coccole. Dall’altra, la mancanza di chi non c’è più, l’ansia crescente dei regali, delle responsabilità, delle riunioni non sempre felici e autentiche e il peso delle tentazioni alle quali facciamo spesso fatica a resistere.

Quest’anno, poi, la pandemia ha gettato il carico da novanta: isolamento sociale, smart work, solitudine, stress, paura del futuro…
Ahia, quanta difficoltà per chi magari già vive con il cibo una relazione difficile!

E quindi, cosa vuoi fare? Arrenderti? Nasconderti dentro al frigorifero fino al 1 gennaio?
Fare finta che il problema non esista e rimandare tutto al nuovo anno?

Hai voglia di leggerezza?

Iscriviti adesso al mio workshop gratuito:

Come sopravvivere al Natale 2020 (a tavola)

FAI CLIC SULLA DATA CHE PREFERISCI:

Partecipa al mio seminario gratuito  Come sopravvivere al Natale 2020 (a tavola).

 Impareremo insieme a:

  • comprendere e riconoscere i meccanismi dello stress
  • capire perché mangiamo quando non abbiamo fame
  • riconoscere i 5 segnali della fame emotiva e del Binge Eating
  • scoprire quali comportamenti alimentari abbiamo in comune coi topi
  • capire finalmente il reale effetto dello zucchero sul nostro cervello
  • evitare la trappola dei cibi palatabili e iper-palatabili
  • apprendere e applicare 3 tecniche salva (giro)vita per iniziare con meno stress il nuovo anno!

E’ un Workshop LIVE video “Kira Stellato Dream Academy“. Basta un clic per collegarsi!
Dr. Kira Stellato, PhD

 

Iscriviti adesso al mio workshop  gratuito e preparati a vivere il Natale e le feste in leggerezza!

Workshop GRATUITO

Come sopravvivere al Natale 2020 (a tavola)

Perfetto!

Controlla la tua casella di posta.

Ti abbiamo spedito la mail che riceverai a breve.