La morte improvvisa di chi amiamo è un terremoto dell’anima: 4 piccoli consigli per affrontare il dolore.

Benché’ la morte ci accompagni in ogni istante della nostra vita, noi tendiamo cognitivamente a escluderla dal nostro quotidiano e quando arriva è come essere colpiti dal fulmine, dalle macerie del  terremoto.

Vediamo insieme le 4 piccole ma importanti cose che ci possono fare aiutare a sopravvivere ai giorni del terremoto dell’anima.
Da un punto di vista cognitivo, emozionale, neurofisiologico abbiamo bisogno di ristrutturarci, di adattarci, di dare un senso. Per ripartire. Per ricominciare.

Se questo podcast ti è piaciuto, condividilo con gli amici!
Farai un regalo a loro e a noi.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

MotivAzione

La Tribù del cambiamento

Per ringraziarti, riceverai subito in omaggio:

 

"Neuroscienze del Cambiamento: I primi 5 passi"

Potrai così accedere liberamente a contenuti esclusivi e professionali, oltre all'accesso privilegiato ai nostri corsi e incontri periodici.